Scienze Religiose

Come olio di nardo

a cura di Giorgia Brambilla

Il valore della famiglia nel mondo contemporaneo

Prefazione di Stanisław Grygiel



Nella società post-moderna dove l’affettività è debole e in balia dell’emotivismo, le relazioni mutevoli perché votate alla cultura del provvisorio e le identità fluide, disincarnate, se non addirittura digitalizzate, la famiglia rischia di subire la liquidità di questo tempo venendo sommersa dalle onde del disponibile e del manipolabile. Tuttavia, a dispetto delle previsioni di stampo relativista e dei continui “necrologi” che certe ideologie le dedicano continuamente, la solidità della natura della famiglia continua ad imporsi nella cultura di ogni tempo: una società a misura di famiglia è, infatti, la migliore garanzia contro ogni deriva di tipo soggettivista o collettivista, perché in essa il valore della persona è sempre al centro e il bene comune si realizza senza svilire quello individuale che, anzi, è libero di sbocciare in tutta la sua verità e bellezza. Nell’anno dedicato alla “Famiglia Amoris Laetitia”, indetto da Papa Francesco il 19 Marzo 2021, alcuni docenti dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, insieme a vari esperti dell’argomento, hanno deciso di lavorare alla realizzazione di questo testo multidisciplinare, per contribuire a diffondere il “buon profumo” della famiglia, culla della vita umana, sorgente del bene della persona, faro per la società.

Giorgia Brambilla, sposata e mamma di tre figli, è Docente stabile di Bioetica e di Teologia morale presso l’Ateneo Pontificio “Regina Apostolorum” (APRA), ove è coordinatrice della Laurea Magistrale in Scienze Religiose ad indirizzo pedagogico-didattico. È professore incaricato presso la Pontificia Università Lateranense, già Professore invitato all’Università “Sapienza” e Cultore della materia all’Università di Roma “Tor Vergata”. Ha conseguito il Dottorato in Bioetica e la Licenza in Teologia con specializzazione in Morale sessuale e famigliare. È membro del Comitato di Etica clinica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma; è socio ordinario dell’Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale (ATISM) e della Società Italiana per la Bioetica e i Comitati Etici (SIBCE). Tra i suoi lavori di ricerca più importanti: il manuale Sessualità, gender ed educazione (Edizioni Scientifiche Italiane, 2015), pubblicato in tre lingue; il testo La Bioetica dalla prospettiva della donna (Editori Riuniti University Press, 2015), vincitore del premio letterario “Le parole di Lavinia”; la monografia Uova d’oro. L’eugenetica, il grande affare della salute riproduttiva e la nuova bioschiavitù femminile (Editori Riuniti University Press, 2016) e il manuale Riscoprire la Bioetica. Capire, formarsi, insegnare (Rubbettino, 2020).

Scienze Religiose, 10
2022, cm. 15x23, pp. 528
ISBN  978-88-6788-271-7
€ 30,00

I più Venduti